PREMESSA

Nella primavera del 1997 mi trovai nella necessità di ricercare una persona che mi aiutasse ad assistere una persona cara, mia suocera, ormai molto anziana e non più autosufficiente. Un’amica mi suggerì di cercare una donna ucraina: in verità appena appena sapevo che l’Ucraina  da qualche anno era uno stato indipendente e ignoravo del tutto che si trovassero in Italia donne di tale nazionalità  in cerca di lavoro.

Fu così che incontrai Lessia,che era appena arrivata dall'Ucraina, dal villaggio di Univ, nel distretto di L'Viv (in italiano:Leopoli):con lei strinsi una amicizia che mi ha permesso di conoscere la dura realtà dell'Ucraina.

In seguito, essendo io insegnante,promossi un gemellaggio con la scuola di Univ e l'invio di aiuti ,soprattutto materiale scolastico.

Venni poi in contatto con l'Associazione Internazionale Apostolato Cattolica e nacque il Progetto Ucraina.

Nell'ambito di esso mi recai con il presidente M° Gennaro Sguro, e il dott. Pasquale Marino in Ucraina dal 26 giugno al 3 luglio 2001.

Di tale viaggio e dalle sue premesse è questo  libro un  puntuale racconto.

Per chi volesse collaborare in qualunque modo: