LA VOCE PERDUTA

C’era una volta un signore che parlava sempre “bla, bla bla”

Un giorno uscì di casa senza ombrello,venne a piovere e si bagnò tutto. L’acqua gli fece scivolare la voce nel fango ma il signore non se ne accorse

Quando arrivò a casa voleva dire “ ma come sono bagnato!”ma apri la bocca senza che uscisse alcuna voce perché lo aveva perduta! Intanto la voce, caduta nel fango continuava a parlare “ bla  bla bla” .
Tutte  le persone si guardavano intorno a, sentire quella voce e non vedendo nessuno si spaventavano  e fuggivano via. Si trovò a passare un cacciatore di voci che prese una retina e con quella catturò  e la portò a casa sua. Siccome la voce continuava  a parlare sempre  la chiuse in un sacchetto e la conservò in un cassetto dell'armadio
Intanto il padrone delle voce non sapendo dove aveva perduto la voce la cercò dappertutto a casa sua. nei cassetti , negli armadi, sotto i mobili, persino nella spazzatura. Non la trovò e allora capi che l'aveva persa per strada. Scese giù a voleva domandare ai appassanti se l'avevano  trovata ma non poteva parlare. Prese allora un grosso cartello sul quale scrisse"CHI HA TROVATO UNA VOCE?" e comincio a girare per le strade mostrando il cartello. "Gira e gira finì con incontrare il cacciatore di voci. Questi allora gli disse che aveva trovato la voce,lo portò a casa sua. Qui giunto apri il cassetto,prese il sacchetto con la voce dentro e la restituì al sua legittimo proprietario. Allora il signore cominciò a ringraziare e a parlare, a parlare a parlare. Il cacciatore di voce allora gentilmente lo mise alla porta perché si era seccato di sentire sempre quella voce